01/12/2010 | segnalazione | PDF | stampare
No 1

Roederstein, Ottilie

Nell’edizione a stampa questo articolo è corredato da un’immagine. È possibile ordinare il DSS presso il nostro editore.

nascita 22.4.1859 Enge (oggi com. Zurigo),morte 27.11.1937 Hofheim im Taunus (Assia), prot., cittadina ted., dal 1902 di Zurigo. Figlia di Reinhard, commerciante della Renania, e di Alwina Bau. Nubile. Frequentò la scuola di pittura di Eduard Pfyffer a Zurigo (1876-79) e poi l'Acc. di Berlino (1879-81), dove seguì lezioni di Karl Gussow. Incontrò Karl Stauffer a Berna. Lavorò nell'atelier di Carolus-Duran e Jean-Jacques Henner a Parigi (1881-85) e dal 1890 a Francoforte sul Meno. Nel 1907 si trasferì a Hofheim am Taunus con la sua compagna, il medico Elisabeth Winterhalter. Fra il 1890 e il 1931 partecipò regolarmente a mostre nazionali in Svizzera, come pure a esposizioni a Parigi. Si distinse come ritrattista, ma realizzò anche quadri di genere di soggetto religioso e simbolista, nature morte, paesaggi e dipinti di animali. Ottenne medaglie d'argento alle Esposizioni universali di Parigi del 1889 e 1900.


Bibliografia
DBAS, 884 sg.

Autrice/Autore: Tapan Bhattacharya / cmu