No 15

Orelli, Giuseppe Antonio Felice

nascita 13.2.1706 Locarno, morte ca. 1776. Figlio di Baldassarre, pittore e decoratore, capostipite di una bottega operante in territorio ticinese e lombardo, e di Annunciata Maria Teresa Tuone. ∞ (1742) Maria Gerolama de' Leoni. Avviato dal padre all'arte, si form˛ in seguito probabilmente a Milano. Il suo trasferimento a Bergamo, attorno alla metÓ del XVIII sec., inaugura la fase di maggiore attivitÓ della sua bottega, cui collaborarono i figli Baldassarre e Vincenzo Angelo ( -> 31). Alla produzione di affreschi e pale per le chiese bergamasche si aggiunsero pitture decorative per le residenze dell'aristocrazia lombarda. Numerose anche le opere attestate in patria, dove rientr˛ nel 1768. L'opera di O., tra i pi¨ significativi esponenti del Settecento pittorico ticinese, si inserisce nella corrente del barocchetto lombardo.


Bibliografia
– V. Gilardoni, I pittori Orelli da Locarno, 1941
DBAS, 798 sg.
– P. Venturelli, G. A. Vegani (a cura di), Mirabilia Vicomercati, 1998, 303-329

Autrice/Autore: Eliana Perotti