09/12/2002 | segnalazione | PDF | stampare
No 3

Birmann, Samuel

nascita 11.8.1793 Basilea,morte 27.9.1847 Basilea, di Basilea. Figlio di Peter ( -> 2). ∞ Juliane Vischer-Sarasin, figlia di Peter, Consigliere. Seguì un apprendistato dal padre. Nel 1810 intraprese un viaggio in Svizzera con il geologo Peter Merian. Realizzò numerosi quadri di paesaggio e vedute panoramiche: la Veduta di Istein (1811), vedute del Giura e del Baden (1813), delle Alpi e delle Prealpi (1814-24). Nel 1812 fu tra i fondatori della Soc. basilese degli artisti. Dal 1815 al 1817 fu attivo nella bottega di Martin Verstappen a Roma e dal 1822 al 1823 a Parigi con il fratello; in seguito entrò nell'impresa d'arte paterna. Curò diverse raccolte di acqueforti colorate (Souvenirs de l'Oberland Bernois, Souvenirs de la Vallée de Chamonix). Partecipò alla fondazione delle Ferrovie sviz. del nord. Colpito da malattia mentale, morì suicida.


Bibliografia
Blick auf Basel, cat. mostra Basilea, 1986
DBAS, 114 sg.

Autrice/Autore: Tapan Bhattacharya / mdi