No 1

L'Eplattenier, Charles

nascita 9.10.1874 Neuchâtel, morte 7.6.1946 sulle rocce del Doubs, vicino a La Chaux-de-Fonds, rif., di Les Geneveys-sur-Coffrane. Figlio di Firmin, impiegato postale e poi contadino, e di Amélie Junod. ∞ Adrienne Tripet. Prese lezioni di disegno da Paul Bouvier, poi studiò alla scuola di arti applicate di Budapest (1890-93). Grazie a una borsa di studio del cant. Neuchâtel, dal 1894 al 1897 frequentò a Parigi la scuola nazionale di arti decorative e la scuola di belle arti (atelier di Luc-Olivier Merson). Nel 1897 divenne professore di disegno e composizione decorativa alla scuola d'arte di La Chaux-de-Fonds, dove istituì e diresse il corso superiore di arte e decorazione (1905) e la "nuova sezione" (1911); elaborò in chiave regionalistica i principi del Liberty (orientamento poi definito style sapin), nell'intento di adeguare la produzione artigianale e artistica alle esigenze della società industriale. Insieme agli allievi più dotati, tra cui Charles-Edouard Jeanneret, il futuro Le Corbusier, ottenne importanti commissioni per la realizzazione di opere di carattere decorativo a La Chaux-de-Fonds (villa Fallet, 1906; crematorio, 1909-10; palazzo delle poste, 1910) e a Neuchâtel (padiglione Hirsch dell'osservatorio, 1912). In seguito a contrasti politici, nel 1914 rassegnò le dimissioni dall'incarico di insegnante e si dedicò completamente all'attività artistica. Nella sua opera pittorica traspare l'interesse per i movimenti avanguardisti (fauvismo, nabis). Eseguì anche alcuni monumenti patriottici (decorazione della caserma di Colombier, NE, 1916-1945; la Sentinelle a Les Rangiers, 1924). La sua produzione, molto varia (pitture, sculture, ceramiche, cartoni per arazzi, plastici, manifesti, cartoline), venne presentata in Svizzera a più riprese. L. fu membro fondatore dello Schweizerischer Werkbund (SWB) (1913) e fece parte della commissione fed. delle belle arti (1913-15).


Archivi
– Fondo presso BVCF
Bibliografia
DBAS, 621 sg.
Biogr.NE, 4, 184-190
– H. Bieri Thomson (a cura di), Une expérience art nouveau: le style sapin à La Chaux-de-Fonds, 2006

Autrice/Autore: Edmond Charrière / gbp