Iseo

Ex comune TI, distretto Lugano, dal 2008 parte del comune di Bioggio. Villaggio dell'alto Malcantone disposto su un terrazzo, sul fianco occidentale del monte Santa Maria; (1335: Yse). Pop: 232 ab. nel 1626, 184 nel 1791, 104 nel 1850, 127 nel 1900, 59 nel 1950, 38 nel 1970, 69 nel 2000. Nel tardo ME I. apparteneva al concilio di S. Maria Giovena che comprendeva, oltre a I., i villaggi di Cimo, Aranno e, in un secondo tempo, anche Miglieglia. Le prime attestazioni della chiesa parrocchiale di I., situata in territorio di Vernate, risalgono al 1378. Alcuni sostengono che il titolo di Juvenia (Giovena) dato alla chiesa derivi da Jupiter, e che quindi in epoca romana sul luogo sorgesse un edificio dedicato al culto di Giove. Benché non si siano trovati riscontri di questa teoria, è possibile affermare con certezza che un tempio cristiano fu costruito prima del 750 d.C. Un tempo l'economia del com. era basata sull'agricoltura e sull'emigrazione di maestranze edili. La pop. del villaggio si è praticamente dimezzata nel corso del XX sec. Nel 2000, i pendolari in uscita costituivano quasi i tre quarti della pop. attiva.


Bibliografia
– V. Chiesa, Lineamenti storici del Malcantone, 1961

Autrice/Autore: Bernardino Croci Maspoli