No 2

Habicht, Melchior

battesimo 19.9.1738 Sciaffusa, morte 21.6.1817 Sciaffusa, rif., di Sciaffusa. Figlio di Melchior, funzionario cittadino, e di Anna Dorothea Deggeler. ∞ (1766) Barbara Wipf, figlia di Johann Jacob, pastore rif. Dopo l'esame di teol. (1760), fu insegnante di greco al Collegium humanitatis di Sciaffusa (1761). Divenne pastore a Lohn (SH, 1772), poi alla chiesa di Allerheiligen a Sciaffusa (1796) e infine antistite (1803-12). Dal 1804, influenzato dalle nuove correnti intellettuali di libertà e uguaglianza, si impegnò a favore di riforme ecclesiastiche prudenti e moderate. L'ordinanza del 1804 alla quale H. contribuì consentì di sorvegliare e disciplinare maggiormente le parrocchie, che versavano in cattive condizioni.


Opere
Kurze Geschichte der Stadt und Republik Schaffhausen von ihrem Ursprung bis auf die neueste Zeit, ms., 1806 (presso StASH)
Bibliografia
– E. Rüedi, «Habicht, M., Antistes», in SchBeitr., 33, 1956, 73-78
– E. Rüedi, Die Familie Habicht von Schaffhausen, 1961, 36-40, 111

Autrice/Autore: Arpad Stephan Andreánszky / vfe