20/08/2009 | segnalazione | PDF | stampare | 

Arosio

Com. TI, distr. Lugano. Villaggio dell'alto Malcantone. Il villaggio Ŕ diviso in due nuclei ben distinti denominati Terra di sopra e Terra di sotto; (1335: Aroxio). Pop: ca. 300 ab. nel 1599, 274 nel 1696, 221 nel 1801, 232 nel 1850, 186 nel 1900, 197 nel 1950, 177 nel 1960, 422 nel 2000. Secondo la tradizione A. era attraversato da una via romana che da Ponte Tresa portava al Monte Ceneri. Nel ME aveva funzione centrale nell'alta valle della Magliasina, denominata allora "valle d'A." e che costituiva una circoscrizione economico-amministrativa comprendente A., Breno, Cademario, Mugena, Tortoglio e Vezio. La chiesa parrocchiale dedicata a S. Michele (menz. 1217), fortemente modificata fra il 1640 e il 1647, contiene un pregevole ciclo di affreschi di Antonio da Tradate e notevoli stucchi realizzati da artigiani locali nel XVII e XVIII sec. Un tempo le maestranze edili del luogo furono attive praticamente in tutta Europa. La tradizionale attivitÓ agricola comprendeva anche lo sfruttamento di alpi. Da alcuni decenni predomina il terziario, dagli anni '60 si sono sviluppate nuove zone residenziali.


Bibliografia
– V. Chiesa, Lineamenti storici del Malcantone, 1961
– G. M. Staffieri, Malcantone, 1985, 76-81

Autrice/Autore: Bernardino Croci Maspoli