23/11/2005 | segnalazione | PDF | stampare | 

Gerra (Gambarogno)

Com. TI, distr. Locarno. Si compone di Ronco, Riva e Scimiana. Il nome Gerra risale forse al XVIII sec., quando il nucleo abitato di Roncho de Martignoni (nome attestato dal 1591), situato in posizione sopraelevata, si estese sul delta e lungo la riva del lago Maggiore. Pop: 27 fuochi nel 1591, 57 fuochi nel 1669, 405 ab. nel 1801, 651 nel 1850, 451 nel 1900, 330 nel 1950, 254 nel 2000. Nel XVI sec., dopo aver fatto parte dell'antica vicinanza del Gambarogno, le terre di Ronco de Martignoni, Ronco di Sopra e Scimiana si costituirono in com. autonomo. Nel 1596 figurano nell'elenco delle terre del chiesato di S. Abbondio; nel 1744 fu eretta la nuova parrocchia dei SS. Rocco e Sebastiano. Dei tre nuclei abitati, quello che ha conservato meglio le strutture originarie è Scimiana, con la rete di viuzze e i tipici sottopassaggi gambarognesi; rimangono invece solo le tracce dei ballatoi di legno e sono del tutto scomparse le case dei pescatori. All'inizio del XXI sec. più della metà della pop. attiva è occupata nel terziario e il com. ha un saldo pendolare negativo.


Bibliografia
– V. Gilardoni, p. Rocco da Bedano, «Riviera del Gambarogno», in AST, 38, 1969, 255-270
MAS TI, 3, 1983, 28-36

Autrice/Autore: Graziano Tarilli