08/09/2005 | segnalazione | PDF | stampare | 

Crana

Ex com. TI, distr. Locarno; dal 1995 forma, con Comologno e Russo, il com. di Onsernone. Villaggio situato a 892 m, a 22 km da Locarno sulla strada che porta a Spruga; (1228: Grana; 1265: Crana). Pop: 134 ab. nel 1795, 138 nel 1808, 182 nel 1836, 185 nel 1850, 303 nel 1900, 134 nel 1950, 87 nel 1960, 49 nel 1990. Durante l'ancien régime la squadra di C., che comprendeva anche le terre di Vocaglia, Comologno e Spruga, faceva parte dell'antico com. d'Onsernone. Il com. politico moderno sorse con i cambiamenti istituzionali portati dalla Mediazione napoleonica nel 1803. C. è conosciuto per l'elevato numero (oltre 5000) di cittadini attinenti: in passato, per aumentare le scarse entrate del villaggio, l'attinenza com. (e quindi la nazionalità sviz.) veniva concessa per una modica tassa. La parrocchia nacque nel 1787 dopo lo svincolo da quella di Russo; la chiesa dei SS. Pietro e Paolo fu edificata a partire dal 1676. Cessata l'emigrazione periodica e abbandonate le attività agropastorali, la pop. attuale è composta di anziani e di persone impiegate in valle e nella fascia urbana del Locarnese.


Bibliografia
– L. Regolatti, Il comune di Onsernone, 19642

Autrice/Autore: Vasco Gamboni