30/01/2003 | segnalazione | PDF | stampare | 

Brione sopra Minusio

Com. TI, distr. Locarno; situato in collina a 4 km da Locarno; (1313: Briono). Prima del 1479 formava una vicinia con Minusio (comprendente fino al 1313 anche Mergoscia); tra il 1479 e il 1577 l'autonomia com. prese gradualmente forma, ma diversi beni rimasero indivisi sino al 1952, creando non pochi conflitti. Pop: 277 ab. nel 1596, 463 nel 1795, 639 nel 1850, 497 nel 1900, 324 nel 1941, 341 nel 1950, 413 nel 1990, 484 nel 2000. La chiesa della Beata Vergine di Loreto, costruita nel 1558-59, subė varie trasformazioni; dipese da S. Vittore di Locarno fino al 1662, in seguito ottenne un cappellano e nel 1777 divenne viceparrocchia. Nei sec. scorsi l'agricoltura (vigne, frutteti, cereali, canapa) e la pastorizia costituirono il principale sostentamento degli ab., che godevano del diritto di pascolo sul Piano di Magadino. La superficie piuttosto angusta rese ben presto necessaria l'emigrazione. Nel 1990 pių del 75% della pop. attiva lavorava nel terziario. Sul territorio com. vi sono alcune infrastrutture turistiche e molte residenze secondarie; nel 1990 il 35% degli ab. non era di lingua madre it.


Bibliografia
– G. Mondada, Pascoli e vigne di Brione, 19802

Autrice/Autore: Daniela Pauli Falconi