Eberardo

Probabile discendente degli Eticoni, venne descritto come "potente condottiero alsaziano". Nell'869 ca. ricevette da Waldrada, concubina del re Lotario II, l'abbazia di Lure in Borgogna. Attorno all'889 acquisì l'abbazia imperiale di Zurigo; contemporaneamente era attestato quale amministratore laico dell'abbazia di Moutier-Grandval. Conte, fu al servizio dell'imperatore Carlo III e soprattutto del re Arnolfo nell'Alta Argovia (menz. dall'886 all'894) e nell'Ortenau (Baden, 888); il suo compito consisteva nel difendere i confini del regno dei Franchi orientali, in particolare contro Rodolfo I di Borgogna.


Bibliografia
– M. Borgolte, Die Grafen Alemanniens in merowingischer und karolingischer Zeit, 1986, 98 sg.

Autrice/Autore: Michael Borgolte / ato