10/09/2003 | segnalazione | PDF | stampare | 

Cavagnago

Com. TI, distr. Leventina; (1270: Cavagnago). Villaggio situato a 1020 m sul versante sinistro della bassa Leventina lungo la cosiddetta Strada Alta e al centro della cosiddetta Traversa (Calonico, Anzonico, C., Sobrio). Pop: 305 ab. nel 1574, 191 nel 1602, 215 nel 1745, 342 nel 1850, 175 nel 1900, 134 nel 1950, 83 nel 2000. Con le vicine terre di Segno, Mascengo e Codaghengo, ancora abitate all'inizio del XVII sec., il villaggio costituiva una degagna dell'antica vicinanza di Giornico. Nel ME C. e Sobrio facevano capo alla cappella di S. Ambrogio di Segno (XIII sec.), dal massiccio campanile romanico e con affreschi del XV-XVI sec. C. apparteneva alla parrocchia di Giornico, da cui si separ˛ nel 1585 per formare una parrocchia autonoma con Sobrio, che si stacc˛ a sua volta nel 1611. La chiesa parrocchiale di S. Anna Ŕ menz. giÓ nel 1567; rinnovata nel 1934, ha un considerevole altare in marmo policromo di provenienza milanese, e un paliotto in scagliola di provenienza romana, entrambi del XVII sec. Nel XIX sec. C., che pure aveva un alto tasso di emigrazione, era ancora un prospero villaggio di allevatori ed era sede di fiere di bestiame; alla fine del XX sec. vi sussisteva ancora qualche azienda agricola, favorita dalla conformazione dei terreni e dalla presenza di parecchi monti, che contribuiscono inoltre a fare di C. un'apprezzata localitÓ di vacanza estiva.


Fonti
MDT, serie 1
Bibliografia
– Bianconi, Inventario

Autrice/Autore: Mario Fransioli