Grailly [Grilly], de

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

Fam. della piccola nobiltà originaria di Grilly (Pays de Gex), attestata dal 1120. Nel 1204 i cavalieri Anselme e Humbert donarono beni all'abbazia cistercense di Bonmont (luogo di sepoltura della fam.). Al seguito di Pietro di Savoia, Jean giunse in Inghilterra, dove divenne siniscalco di Guascogna per il re d'Inghilterra Edoardo I e diede origine al ramo guascone della fam. Vassalli dei Cossonay-Prangins nel XIII sec., i de G. entrarono sotto la sfera di influenza dei Savoia per i beni di Grilly, Commugny, Founex e Arnex-sur-Nyon e per il castello di Rolle. Jean, probabilmente del ramo dei de G.-Villagrand, fu priore a Münchenwiler (1437-62); vicario generale di Payerne (1451-57), donò alla chiesa abbaziale una cappella riccamente affrescata. Claude fu abate a Hautcrêt (1484) e priore di Port-Valais (1489-92).


Bibliografia
– E. A. de Foras, Armorial et nobiliaire de l'ancien duché de Savoie, 3, 1893, 126-138
– D. L. Galbreath, Armorial vaudois, 1, 1934, 296 sg.
– A. Malgouverné, A. Mélo, Histoire du Pays de Gex, 1, 1986, 72, 88-92 (con bibl.)
HS, III/1, 1048 sg.; III/2, 385 sg., 560 sg.; III/3, 172

Autrice/Autore: Bernard Andenmatten / bel