• <b>Volkmar Andreae</b><br>Il compositore mentre legge una partitura; fotografia anonima (Biblioteca nazionale svizzera).

No 5

Andreae, Volkmar

nascita 5.7.1879 Berna,morte 18.6.1962 Zurigo, rif., di Fleurier. Figlio di Philipp, farmacista, e di Adelina Perroni; nipote di Heinrich Volkmar ( -> 3). ∞ (1907) Elisabeth Landis, figlia di Heinrich, Consigliere nazionale. Dopo studi al Conservatorio di Colonia (1897-1900), divenne accompagnatore di solisti all'Opera di corte di Monaco. A Zurigo diresse il coro misto dal 1902, i concerti sinfonici della Tonhalle-Gesellschaft dal 1906 al 1949 (ma saltuariamente anche in seguito, fino al 1959) e il Conservatorio (1914-39). Scrisse due opere liriche, brani vocali per cori misti o maschili e per solisti, Lieder; compose inoltre musica orchestrale, cameristica e pianistica. Ebbe un intenso scambio epistolare con Friedrich Hegar, suo predecessore alla direzione dell'orchestra della Tonhalle, oltre che con vari musicisti e compositori. A Zurigo non diresse vere e proprie esecuzioni storiche, ma opere barocche (spec. di Johann Sebastian Bach) con formazioni ridotte; nel 1911 diresse la prima in Italia della Passione secondo San Matteo. Si esibì con i Berliner Philharmoniker in Italia nel 1923 e fu più volte invitato a dirigere i Wiener Philharmoniker. Esperto conoscitore di compositori sviz. contemporanei, si adoperò per promuoverne le opere. Ottimo esecutore di musica tardoromantica e neoromantica, fu particolarmente apprezzato per le sue intepretazioni di Bruckner. Nel 1914 l'Univ. di Zurigo gli conferì il dottorato h.c.

<b>Volkmar Andreae</b><br>Il compositore mentre legge una partitura; fotografia anonima (Biblioteca nazionale svizzera).<BR/>
Il compositore mentre legge una partitura; fotografia anonima (Biblioteca nazionale svizzera).
(...)


Archivi
– Fondo presso ZBZ e ACit Zurigo
Bibliografia
SML, 24 sg.
– M. Engeler, E. Lichtenhahn (a cura di), Briefe an V. Andreae - Ein halbes Jahrhundert Zürcher Musikleben, 1986, spec. 11-50, 200-222
– J. Willimann, Der Briefwechsel zwischen Ferruccio Busoni und V. Andreae 1907-1912, 1994
– AA. VV. (a cura di), "Ein Saal, in dem es herrlich klingt", 1995

Autrice/Autore: Andres Briner / vfe