No 2

Aeschbacher, Carl

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 31.3.1886 BŘmpliz (oggi Berna), morte 29.1.1944 Zurigo, rif., di Eggiwil. Figlio di un lattaio. ∞ Ida Kaderli, figlia di Johannes, fabbro e maniscalco. Dopo aver frequentato la scuola magistrale di Hofwil, studi˛ musica presso il Conservatorio di Colonia, con Fritz Steinbach. Dal 1913 al 1929 insegn˛ musica a Trogen: fu maestro di canto presso la scuola cant., direttore dell'orchestra di questa scuola e del coro misto, nonchÚ organista della chiesa parrocchiale. Fu poi maestro di canto al liceo cant. di Zurigo, direttore del coro maschile di Zurigo e di altre formazioni coristiche (1929-44). Compose molte opere per coro (Dankgebet, op. 50; Lob des Sch÷pfers, op. 56), nonchÚ Klavierlieder di una sobria naturalezza e grande semplicitÓ tecnica. Fu inoltre autore di musica per pianoforte e di numerosi arrangiamenti. In molti manuali di canto sviz. vi sono sue canzoni.


Bibliografia
SML, 16 (con bibl. ed elenco incompleto delle op.)

Autrice/Autore: Regula Puskßs / yps