29/04/2010 | segnalazione | PDF | stampare | 

Lumbrein [Lumbrins, Lumerins], von

Importante fam. di ministeriali grigionesi nel ME, poi fra i casati più influenti del giovane Stato delle Tre Leghe. In origine risiedeva nella torre di Casti, all'estremità meridionale del villaggio di L. Nel 1231 Henricus de Lumarins è attestato quale testimone del convento di S. Lucio. Nel XIII sec. i von L. erano imparentati con i da Torre, fam. della valle di Blenio. Konrad fu abate di Disentis (1239-47), mentre Albertus (1281), Burchardus e Redulfus de L. (1298) sono attestati quali testimoni nelle valli di Blenio e del Reno anteriore. Tra il 1371 e il 1511 i von L. furono balivi vescovili nella Lumnezia. Nel 1377 un advocatus de Lumerins era documentato a Sagogn, sede del tribunale, come balivo di tutti i sudditi del vescovo della Surselva (detta anche Müntinen). Attorno al 1410 la fam. possedeva diritti e pretese sui castelli di Rietberg e Baldenstein nella Domigliasca. I von L. raggiunsero la massima influenza politica nel 1429 con l'acquisizione del castello e della signoria di Löwenberg, che comprarono ai von Werdenberg e detennero fino al 1489. In tal modo rafforzarono la loro posizione in seno alla Lega Grigia, di cui Hans de L. fu il primo pres. dal giuramento a Trun del 1424. La fam. contò in seguito altri pres. della Lega Grigia, tra cui Benedikt (1451-52), capitano, che appose il proprio sigillo ai patti di amicizia con l'Engadina (2.5.1451) e, quale secondo firmatario dopo l'abate di Disentis, con la Lega delle Dieci Giurisdizioni (1471). Suo figlio Hans, pres. della Lega Grigia (1484-85), balivo per nove anni e alfiere (1491-99) della Lumnezia, siglò nel 1497 l'alleanza con i sette cant. conf. e, quale capitano nella battaglia della Calven, guidò con Wilhelm Rinck la colonna di accerchiamento. I von L. consolidarono la loro posizione, imparentandosi con le fam. Capaul, de Mont, Valendas, Fontana e von Planta. Dopo il 1500 l'annoso conflitto con i de Mont di Vella si risolse con la vittoria di questi ultimi, cui nel 1489 era già stata ceduta la signoria di Löwenberg. La torre di L. passò ai Capaul. Dopo il 1511 i von L. non ricoprirono più cariche di rilievo. Non avendo preso parte al servizio straniero, non poterono competere finanziariamente (grazie a delle pensioni) con le altre fam. Dalla linea dei L. della Lumnezia, stabilitisi verso il 1450 a Trun e Zignau passando per Ilanz, discendevano Hug, Gaudenz ( -> 1) e Konrad ( -> 2), tutti e tre pres. della Lega Grigia. Le attuali fam. Lombris e Lombriser hanno probabilmente avuto origine dal ramo di Trun.


Bibliografia
– P. E. Grimm, Die Anfänge der Bündner Aristokratie im 15. und 16. Jahrhundert, 1981
– A. Maissen, Die Landrichter des Grauen Bundes, 1424-1799, 1990

Autrice/Autore: Martin Bundi / ato