Mauren (TG)

Ex Ortsgemeinde TG, distr. Weinfelden, dal 1995 parte del com. di Berg; (1233: Muron). Situata ai piedi del versante sud orientale dell'Ottenberg, comprende le frazioni di Höggershard, Last e Unterhard. Dal 1803 al 1994 M. fu una Ortsgemeinde della Munizipalgemeinde di Berg. Pop: 385 ab. nel 1850, 414 nel 1900, 430 nel 1950, 460 nel 1990. Nel ME M. apparteneva per due terzi alla giurisdizione di Weinfelden, per un terzo a Berg e Bürglen. Nel 1460 quattro curtes passarono ai cant. conf. sovrani in Turgovia (le cosiddette alte giurisdizioni). Una comunità di contadini riuscì verso il 1600 ad acquisire parte della bassa giustizia di Weinfelden, costituendo la "giurisdizione Häberlin", che fino al 1798 comprese da sette a 12 fattorie. Sul piano ecclesiastico M. condivise le sorti della parrocchia di Berg. Per tradizione a M. furono praticate la campicoltura, la frutticoltura e la viticoltura (fino al 1900); nel corso del XIX sec. l'economia del villaggio si orientò verso l'allevamento e l'economia lattiera (caseificio del 1850). I primi interventi di ricomposizione parcellare furono effettuati già nel 1865. La tessitura di cotone ebbe un periodo di fioritura nel XIX sec. Nei locali di una fabbrica di ricami fallita fu aperto nel 1895 un ist. per bambini con handicap mentale (oggi scuola speciale). Nonostante la realizzazione di nuove case unifam. ai margini del villaggio (dal 1970), M. ha conservato il suo aspetto rurale.


Bibliografia
– H. Schlach, Dorf-Geschichte von Mauren, 1979
Thurgauer Tagblatt, 25.6.2003

Autrice/Autore: Erich Trösch / ato