07/07/2004 | segnalazione | PDF | stampare | 

Dorf

Com. ZH, distr. Andelfingen, situato all'entrata della valle di Flaach; (1044: Dorf, menz. in una copia del documento originale del 1347). Pop: 50 ab. nel 1467, 187 nel 1634, 413 nel 1850, 336 nel 1900, 280 nel 1970, 593 nel 2000. Nei pressi della chiesa di D. Ŕ documentato un insediamento risalente alla tarda etÓ del Bronzo. Su un'altura a est del villaggio si trova la residenza signorile tardomedievale dei von Goldenberg. I primi proprietari fondiari a D. furono i conventi di Allerheiligen e di T÷ss e il casato dei von Kyburg. Nel ME i diritti signorili erano frazionati: il baliaggio asburgico di Andelfingen, riscattato dalla cittÓ di Zurigo nel 1434, deteneva la bassa e l'alta giustizia su una parte di D. Nel XIII e XIV sec. donazioni e permute consentirono al convento di T÷ss di creare un complesso amministrativo costituito da cinque curtes, attestate nel 1538. Secondo un documento del 1408, i diritti del convento venivano tutelati dai signori locali, i von Gachnang-Goldenberg. Dal 1335 anche il convento di Allerheiligen godette di diritti di baliaggio a D. La chiesa, profanata nel periodo della Riforma, fu riconsacrata nel 1580. Nel 1966 durante gli scavi all'interno della stessa Ŕ stata rinvenuta una chiesa romanica menz. nelle fonti attorno al 1360 quale succursale della chiesa parrocchiale di Andelfingen. D. fu eretto a parrocchia nel 1699.

Nel 1247 D. era definito una villa. La comunitÓ di villaggio Ŕ menz. nel 1453 in occasione di una contesa sorta attorno a diritti d'acqua; i suoi diritti di pascolo sono cit. nel 1527, i terreni coltivati in base al sistema di avvicendamento delle colture nel 1538. L'accesso alla cittadinanza venne limitato solo nel 1748. Da sempre il settore pi¨ importante Ŕ l'agricoltura (nel 1771 il 52% della superficie era occupato da campi, il 16% da prati e pascoli, il 7% da viti, il 25% da bosco) mentre l'artigianato era rappresentato in misura modesta (nel 1771 un "costruttore di mulini", un fabbro, un tessitore, un bottaio, un fornaio e un calzolaio). Nel 1867 il com. si battÚ per ottenere una strada attraverso la valle di Flaach; dal 1873 la posta assicur˛ il collegamento Henggart-D.-Flaach, motorizzato nel 1921. Tra il 1939 e il 1947 fu effettuata una ricomposizione parcellare. Nel 2000 un terzo degli impieghi era offerto dal settore primario, un altro terzo dal terziario; i pendolari in uscita erano i due terzi della pop. attiva.


Bibliografia
– E. Stauber, Geschichte der Kirchgemeinde Andelfingen, 3 voll., 1940-1943

Autrice/Autore: Martin Illi / lca