Rheinklingen

Ex Ortsgemeinde TG, dal 1995 parte del com. di Wagenhausen, distr. Steckborn; (854: Richelinga; fino al 1838 per lo pi¨ Reichlingen). Fece parte della Munizipalgemeinde di Wagenhausen (1798-1995), dal 1838 al 1995 come Ortsgemeinde. R. Ŕ un villaggio compatto a carattere rurale situato nelle vicinanze di Stein am Rhein. Pop: 156 ab. nel 1850, 124 nel 1900, 146 nel 1950, 140 nel 1990. Scavi promossi nel 1996 hanno portato alla luce un insediamento dei sec. centrali del ME sulle rovine di una torre di guardia romana sulla collina del Burstel sul Reno. I conventi di Allerheiligen, Feldbach e Wagenhausen nel ME detenevano delle curtes a R. Nel 1315 Ulrich von Klingen cedette i propri possedimenti a R. al monastero di S. Giorgio di Stein am Rhein. Dal 1433 R. Ŕ attestato come parte del baliaggio di Wagenhausen, sottoposto alla cittÓ di Stein am Rhein dal 1575 al 1798. Sul piano ecclesiastico R. fece sempre capo a Burg (presso Stein am Rhein). Fino al XIX sec. i Vetterli di R. trainarono imbarcazioni (Ledinen) da Diessenhofen a Stein am Rhein. Nel 1969 le NOK acquistarono nel com. 18 ettari di terra per costruirvi una centrale atomica, ma dal 1974 il progetto fu abbandonato. Nella localitÓ erano praticate la campicoltura, la coltivazione di frutta e la viticoltura. Fino alla prima metÓ del XX sec. R. era ancora un com. a carattere fortemente agricolo. Nel 1980 il 39% della pop. attiva era costituita da pendolari.


Bibliografia
Thurgauer Zeitung, 4.6.1970
MAS TG, 6, 2001, 435-438

Autrice/Autore: Erich Tr÷sch / rza