No 1

Leber, Alfredo

nascita 16.3.1902 Biasca, morte 11.11.1983 Lugano, catt., di Lugano. Figlio di Ugo e di Maddalena Riva. Studiò al seminario minore di Pollegio e al seminario maggiore di Lugano, dove insegnò dopo l'ordinazione sacerdotale (1925). Nominato direttore del Giornale del Popolo subito dopo la sua fondazione (1926), occupò la carica fino al 1983, contribuendo in maniera sostanziale al successo del foglio. Fu inoltre assistente ecclesiastico della Gioventù catt. ticinese, dell'Org. cristiano-sociale ticinese (1927-51) e dell'Unione popolare catt. ticinese (dal 1935). Personalità molto influente, anche al di fuori degli ambienti catt., non fece l'unanimità del mondo catt. ticinese per le posizioni che assunse a difesa del fascismo e del franchismo. Nel 1974 ricevette il dottorato h.c. dell'Univ. Lateranense.


Bibliografia
Giornale del Popolo, 12.11.1983
Popolo e Libertà, 12.11.1983

Autrice/Autore: Fabrizio Panzera