Sagogn, von

Fam. dell'alta nobiltą della Rezia superiore del XII e XIII sec. Il centro dei possedimenti si trovava nella Foppa e nel bosco di Flims. I primi esponenti della fam. sono menz. nel 1126 quali fondatori del convento premonstratense di Rot an der Rot presso Biberach, al quale i von S. furono sempre legati. Dopo il 1200 i von S. si divisero in quattro rami che presero il nome delle rispettive fortezze: i von Greifenstein, i von Wildenberg (attestati dal 1252; nuova fortezza) e, a metą del XIII sec., in seguito all'estensione del dominio della fam., i von Frauenberg e i von Friberg. Tutte le linee si estinsero tra il 1300 e il 1330.


Bibliografia
– J. L. Muraro «Untersuchungen zur Genealogie der Freiherren von Wildenberg und von Frauenberg», in Churrätisches und st. gallisches Mittelalter, a cura di H. Maurer, 1984, 67-85
– M. Bundi «Zur Bedeutung der Freiherrschaft Sagogn im Mittelalter», in BM, 1999, 31-58
– AA. VV., Mittelalterliche Herrschaft und Siedlung in Churrätien am Beispiel der Freiherren von Sagogn-Schiedberg, 2010

Autrice/Autore: Martin Leonhard / cne