13/05/2004 | segnalazione | PDF | stampare

Braunau

Com. TG, distr. Münchwilen, fino al 1998 Ortsgemeinde nella Munizipalgemeinde di Tobel. Il com., a carattere rurale e di estensione vasta, comprende B., Beckingen, Hittingen, Oberhausen e altre 17 frazioni; (762 (?): Pramacunauia). Pop: 687 ab. nel 1850, 550 nel 1900, 487 nel 1910, 603 nel 1941, 540 nel 1950, 459 nel 1980, 661 nel 2000. Dopo il 762 la maggior parte del territorio attorno a B. apparteneva alla signoria fondiaria del convento di San Gallo; a partire dal 1228 terreni e diritti di giurisdizione passarono gradualmente dai von Toggenburg e dai loro vassalli di Heitnau alla commenda gerosolimitana di Tobel, cui rimasero sottoposti fino al 1798. In origine B. faceva parte della parrocchia di Affeltrangen; la cappella di S. Michele, tuttavia, apparteneva alla parrocchia di Märwil già prima del 1228. La Riforma venne introdotta nel 1529; da allora i catt. fecero capo a Tobel (cappella a B.) e i rif. a Märwil, da cui si separarono nel 1810, dopo la costruzione di una chiesa a B. (1806-07). La parrocchia con diritto d'elezione del pastore risale al 1861. Gli statuti com. del 1519 regolavano la vita quotidiana del villaggio. Si praticava la cerealicoltura a rotazione triennale; alla metà del XIX sec. furono introdotti allevamento, economia lattiera (caseifici) e frutticoltura. All'inizio del XIX sec. si praticava inoltre la tessitura del cotone e del lino a domicilio. Dal 1895 ca. esiste pure un'impresa per la costruzione di fabbricati in legno (con carpenteria e segheria).


Bibliografia
MAS TG, 2, 1955, 39-45
– H. Bühler, «Aus der Geschichte der Kapelle [Braunau]», in Thurgauer Zeitung, 21.1.1967
– H. Bühler, Geschichte der Johanniterkomturei Tobel, 1986
– Meyer, Kirchgem., 120

Autrice/Autore: André Salathé / rtu