09/03/2010 | segnalazione | PDF | stampare | 

Melchnau

Nell’edizione a stampa questo articolo è corredato da un’immagine. È possibile ordinare il DSS presso il nostro editore.

Com. BE, distr. Aarwangen; (1194: Melchinove). Situato sul confine con il cant. Lucerna, comprende il villaggio e fattorie isolate. Pop: 628 ab. nel 1764, 1478 nel 1850, 1347 nel 1900, 1529 nel 1950, 1669 nel 2000. Sono stati rinvenuti raschiatoi in selce (non datati) nella frazione di Langhäusern e monete ("scodelline dell'arcobaleno") del periodo di La Tène nel Fälimoos. Sopra il villaggio si trovano le rovine dell'importante complesso fortificato in tre parti di Grünenberg, Schnabelburg e Langenstein, che dal XII al XV sec. fu residenza degli omonimi baroni e nucleo della loro signoria (Grünenberg). Nel tardo ME M. costituiva una delle sedi di tribunale (Dingstätten) della giurisdizione di Murgeten; la bassa giustizia, appartenente inizialmente alla signoria di Grünenberg, passò poi con beni e diritti a Berna (1444 e 1480), formando con Gondiswil, Busswil e Aerbolligen (oggi com. Auswil) una bassa giurisdizione del baliaggio di Aarwangen. Nel 1798 la parrocchia di M. (senza Aerbolligen) fu attribuita al distr. di Langenthal e, nel 1803, di nuovo al baliaggio (Oberamt) di Aarwangen (distr. dal 1831).

Fino alla Riforma M. fece parte della parrocchia lucernese di Grossdietwil. La cappella di S. Giorgio della fortezza di Grünenberg, il cui diritto di cappellania passò a Berna nel 1480, era probabilmente utilizzata anche dalla pop. Dopo il suo crollo, fu costruita (1508-12) una chiesa ai piedi dello Schlossberg (nuovo edificio nel 1709), che divenne chiesa parrocchiale dopo l'ottenimento dell'autonomia da parte della parrocchia di M., cui appartengono anche Busswil, Gondiswil e Reisiswil.

Nel XVIII e XIX sec. la tessitura del lino, la lavorazione della paglia e la produzione di calzature (fino agli anni 1960-70) permisero di integrare i redditi agricoli. La ricomposizione parcellare e, nel 1941, la fondazione di una Cassa di risparmio e credito promossero la varietà delle attività economiche; la fabbrica di tappeti, aperta nel 1925, dal 1992 è diventata parte della ditta Lantal Textiles, che produce stoffe per automobili e aerei. Nel 1982 un servizio di autobus sostituì la ferrovia a scartamento ridotto di Langenthal-M. (risalente al 1917), permettendo il trasporto degli scolari a Langenthal e dei numerosi pendolari. Dagli anni 1940-50 furono costruiti i nuovi quartieri di Sonnhalde, Büntenrain, Gjuch e Hägi.


Bibliografia
Der Amtsbezirk Aarwangen und seine Gemeinden, 1991
– B. Mutter, Bauinventar der Gemeinde Melchnau, 2000
– AA. VV., Melchnau auf dem Weg, 2000

Autrice/Autore: Anne-Marie Dubler / sma