Zuben

Ex Ortsgemeinde TG, dal 1998 parte del com. di Langrickenbach, distr. Kreuzlingen; (1283/93: Zubun). Situato sul Seerücken, lungo la strada Costanza-San Gallo, dal 1803 al 1997 il villaggio formò una Ortsgemeinde della Munizipalgemeinde di Langrickenbach. Pop: 212 ab. nel 1850, 213 nel 1900, 178 nel 1950, 167 nel 1990. Nel ME apparteneva al convento di Münsterlingen, ma una parte passò al vescovo di Costanza che la diede in feudo all'abbazia di San Gallo (cessione definitiva nel 1748). Un'altra parte sottostava alla signoria giurisdizionale di Herrenhof, pure proprietà dell'abbazia di San Gallo. Due case dipesero fino al 1798 dalla cosiddetta alta giurisdizione (Hohes Gericht), sottoposta al balivo di Turgovia. Sul piano ecclesiastico Z. ha sempre fatto capo alla parrocchia di Altnau. L'agricoltura e la frutticoltura furono affiancate dalla metà del XIX sec. dalla produzione lattiera (cooperativa casearia fondata nel 1859). Un mulino è menz. tra il 1529 e il 1825. Il ricamo meccanico, diffuso tra il 1883 e il 1913, nel 1895 dava lavoro a 33 persone. All'inizio del XXI sec. Z. era strettamente legato a Schönenbaumgarten dalla scuola comune (quella di Z. fu soppressa nel 2009) e da corporazioni.


Bibliografia
Hinweisinventar alter Bauten und Ortsbilder im Kanton Thurgau: Zuben, ms., 1994 (presso StATG)
Thurgauer Zeitung, 10.7.1997; 28.6.2008; 29.4.2009

Autrice/Autore: Erich Trösch / sor