30/01/2008 | segnalazione | PDF | stampare

Ellighausen

Ex Ortsgemeinde TG, com. Kemmental, distr. Kreuzlingen. Villaggio agricolo, fino al 1996 appartenne all'ex Munizipalgemeinde di Alterswilen; situato nel Kemmental superiore, lontano dalle vie di transito, comprendeva E. (1331: Adlikusen), Bächi (1259: Baecho), Geboltschhusen (1385: Geboltzhusen) e Neumühle. Pop: 179 ab. nel 1850, 150 nel 1900, 136 nel 1950, 96 nel 1990. In origine E. apparteneva alla parrocchia vescovile di Costanza (Bischofshöri); al più tardi dalla metà del XIII sec. fece parte del baliaggio di Eggen e, dal 1447 al 1798, fu inserito nel Raitigericht, una giurisdizione posta sotto il controllo dell'assistenza pubblica della città di Costanza detta Raitiamt. Sul piano religioso, dipese dapprima dalla chiesa di S. Stefano di Costanza, poi da Tägerwilen e dal XIII sec., senza interruzioni, da Alterswilen. Dopo la Riforma (1529) i pochi ab. di fede catt. seguirono le funzioni religiose a Bernrain; dal 1831 sono parrocchiani di Emmishofen. I diritti com. vennero codificati negli ordini del 1490 e negli statuti del 1677. Nel XIX sec. l'allevamento e l'economia lattiera soppiantarono la cerealicoltura praticata secondo il sistema di avvicendamento triennale delle colture. La ricomposizione parcellare fu eseguita tra il 1967 e il 1987. Il vivaio di piante arboree Dickenmann, fondato nel 1973, copre un quarto del fabbisogno di alberi da frutta sviz. Il mulino di Neumühle, costruito nel 1729 sul Furtibach, cessò l'attività nel 1984; il torrente bloccato da una diga serve oggi all'allevamento di pesce giovane. Dal 1870 al 1910 a E. si sviluppò la produzione di ricami a mano. Alla fine del XX sec. E. era, come in precedenza, un com. in cui prevaleva il settore primario.


Bibliografia
– H. Nater, Neuwilen, Ellighausen, Lippoldswilen, 1971
– H. Maurer, «Die Bischofshöri», in Freiburger Diözesan-Archiv, 100, 1980, 9-25
– M. Kernen, Kemmental, 1991

Autrice/Autore: André Salathé / sma