06/06/2001 | segnalazione | PDF | stampare

Altishausen

Parte del com. di Kemmental (TG), distr. Kreuzlingen; (1159: Altinshusin). Dal 1803 al 1995 la Ortsgemeinde di A. fece parte della Munizipalgemeinde di Alterswilen. A. è un villaggio agricolo situato sulla strada che porta da Sulgen a Kreuzlingen. Pop: 120 ab. nel 1850, 155 nel 1950, 111 nel 1970, 161 nel 1990. Dapprima compreso nella parrocchia vescovile di Costanza (Bischofshöri), dal XIII sec. al 1798 A. fece parte del baliaggio di Eggen. La cappella di Ognissanti, menz. nel 1451, era filiale della chiesa di S. Stefano di Costanza; a questa parrocchia gli ab. di A. facevano capo probabilmente già nell'alto ME. La chiesetta, nella quale officiò a partire dal 1543/44 il parroco di Alterswilen, fu demolita nel 1857; dal 1859 la comunità rif. di A. fu incorporata alla parrocchia di Alterswilen. Dopo la Riforma (1529), i catt. passarono alla parrocchia di Berg (TG). Nel villaggio si praticava la cerealicoltura e l'avvicendamento triennale delle colture. Nell'Ottocento furono introdotti l'allevamento di bestiame da latte e l'industria casearia; il primo caseificio risale al 1867, la cooperativa casearia di A.-Graltshausen al 1889. La ricomposizione parcellare fu attuata tra il 1967 e il 1987. La fabbrica di condizionatori d'aria e ventilatori, fondata nel 1965, nel 1991 impiegava 20 persone. Accanto alla linea ferroviaria Weinfelden-Kreuzlingen, nel luogo in cui sorgeva l'antico mulino (menz. dal 1557 e abbandonato nel 1700), sono state collocate nel 1963-65 varie cisterne di petrolio della capacità di 400'000 t. A. forma un consorzio scolastico con Graltshausen. All'inizio degli anni '80 a ovest dell'antico nucleo è sorto un quartiere di villette unifam.


Bibliografia
– M. Huber, Kirchengeschichte der Kirchgemeinde Alterswilen und Altishausen, 1968
– H. Maurer, «Die Bischofshöri», in Freiburger Diözesan-Archiv, 100, 1980, 9-25
– M. Kernen, Kemmental, 1991

Autrice/Autore: André Salathé / pto