30/01/2008 | segnalazione | PDF | stampare | 

Alterswilen

Ex Ortsgemeinde e Munizipalgemeinde TG, com. Kemmental, distr. Kreuzlingen. Centro parrocchiale, scolastico e amministrativo del Kemmental. La Ortsgemeinde (1803-1995) comprendeva il villaggio di A. (1248: Alterswilaer) e la frazione di Bommen (1348: Boumen); la Munizipalgemeinde comprendeva le Ortsgemeinden di A., Altishausen, Ellighausen, Lippoldswilen, Neuwilen e Siegershausen. Pop: 129 ab. nel 1850, 186 nel 1920, 134 nel 1970, 182 nel 1990 (Ortsgemeinde); 1281 ab. nel 1850, 1283 nel 1888, 1184 nel 1930, 1185 nel 1960, 1295 nel 1990 (Munizipalgemeinde). In origine il territorio com. si trovava nella parrocchia vescovile di Costanza (Bischofshöri); dalla metà del XIII sec. al 1798 A. fece parte del baliaggio di Eggen, mentre la località di Bommen era integrata nella giurisdizione di Siegershausen, appartenente al baliaggio (Obervogtei) vescovile di Gottlieben. Inizialmente dipendente dalla parrocchia di S. Stefano di Costanza, attorno al 1155 A. risulta filiale di Tägerwilen e nel 1275 parrocchia autonoma (chiesa di S. Agata); nel 1350 i diritti di patronato passarono dal prevosto del capitolo Diethelm von Steinegg e dal cavaliere Heinrich von Klingenberg al capitolo cattedrale di Costanza. Dopo la Riforma (1529), i pochi ab. di fede catt. seguirono le funzioni religiose a Bernrain; dal 1831 sono parrocchiani di Emmishofen. Nel corso del XIX sec. alla cerealicoltura, praticata con il sistema dell'avvicendamento triennale, si sostituirono l'allevamento e l'economia lattiera; la locale soc. agricola venne fondata nel 1895. Gli stagni di Bommen, adibiti verso il 1460 a bottacci e peschiere, furono dichiarati zona protetta nel quadro del raggruppamento fondiario del 1967-87; le prospezioni petrolifere compiute a nord di questa zona (1960) non diedero alcun risultato. La scuola secondaria di A. (1897) è divenuta nel 1982 scuola secondaria superiore circondariale.


Bibliografia
– M. Huber, Kirchengeschichte der Kirchgemeinden Alterswilen und Altishausen, 1968
– H. Maurer, «Die Bischofshöri», in Freiburger Diözesan-Archiv, 100, 1980, 9-25
– M. Kernen, Kemmental, 1991

Autrice/Autore: André Salathé / vfe