Wilen bei Neunforn

Ex Ortsgemeinde TG, com. Neunforn, distr. Frauenfeld; (909: Wilare). Pop: 78 ab. nel 1850, 78 nel 1900, 62 nel 1950, 53 nel 1990. Nel 909 l'abbazia di San Gallo acquisì con uno scambio due mansi a W., dove anche i conventi vicini di Sankt Katharinental e Kalchrain possedevano curtes. Il territorio di W. era suddiviso nelle tre basse giurisdizioni di Niederneunforn, Oberneunforn e Stammheim, che dal 1694 al 1798 furono tutte soggette alla sovranità di Zurigo. Il villaggio di W. è attraversato dal confine cant.: la parte zurighese appartiene al com. di Oberstammheim (dal 1798), quella turgoviese fece parte della Ortsgemeinde di Niederneunforn nella Munizipalgemeinde di Neunforn (1803-53). Sulla base di un accordo tra i due cant., l'intero villaggio costituì poi una Zivilgemeinde (1853-86, dal 1862 con Hueb), ma restò diviso in Oberstammheim e Neunforn. Dal 1887 al 1995 la parte turgoviese formò una Ortsgemeinde della Munizipalgemeinde di Neunforn. Sul piano ecclesiastico l'intero villaggio fece sempre capo a Neunforn. L'agricoltura, l'allevamento e l'economia lattiera erano le attività economiche predominanti.


Bibliografia
Thurgauer Tagblatt, 25.7.1992
Thurgauer Zeitung, 2.4.2007

Autrice/Autore: Erich Trösch / sat