Eschikofen

Ex Ortsgemeinde TG, com. Hüttlingen, distr. Frauenfeld. Prima del 1999 parte della Munizipalgemeinde di Hüttlingen, E. è situato a nord del Wellenberg sulla strada principale Frauenfeld-Weinfelden; (878: Hassinchovarromarcha; XIX sec.: Heschikofen). Pop: 147 ab. nel 1850, 157 nel 1900, 169 nel 1950, 173 nel 1960, 109 nel 1980, 130 nel 1990. Prima di essere sottoposto alla signoria dell'abate di Reichenau nel XII sec. (statuti com. del 1430 e 1479), E. appartenne all'abbazia di San Gallo. In seguito all'incorporazione dell'abbazia di Reichenau nel vescovado di Costanza (1540), i diritti di bassa giustizia di E. furono suddivisi (fino al 1798) tra il vescovo di Costanza (baliaggio di Frauenfeld) e la signoria di Griesenberg. Sul piano religioso E. dipese in origine dalla parrocchia di Pfyn, ma dal 1531 la maggioranza rif. appartiene a quella di Hüttlingen; dal 1869 gli ab. catt. frequentano la messa a Müllheim. Il traghetto sulla Thur fu sostituito nel 1837 da un ponte coperto in legno, e nel 1954 da un ponte in calcestruzzo. Prima della correzione del fiume Thur (1907-13) il villaggio era soggetto a frequenti inondazioni. Nel corso del XIX sec. l'economia lattiera e l'allevamento soppiantarono la campicoltura. Il quartiere di case unifam. recentemente sviluppatosi non ha alterato il carattere rurale del com.


Bibliografia
Die Thurgauer Gemeinden und ihre Wappen, 1988, 115 sg.

Autrice/Autore: Verena Rothenbühler / sma