No 2

Häch, Ulrich

nascita a Gmünden (oggi com. Teufen, AR, risp. com. Schlatt-Haslen, AI), morte tra il 4 e il 7.7.1438 sulla strada tra Hundwil e Appenzello, di Appenzello. Fu Ammann di Appenzello nel 1427-28 e, secondo le fonti disponibili, nel 1430-31, 1433, 1435 e 1437-38. Prese parte alla dieta di Baden (1433). Nel 1421, dopo le guerre di Appenzello, si giunse a un arbitrato tra i Conf. e l'abbazia di San Gallo, attuato nel 1429. Ulrich Himmeli iniziò allora una campagna denigratoria contro H.: ciò indica che quest'ultimo prese probabilmente parte alle trattative. Nel 1435 fu scagionato dall'accusa di avere accettato gli sfavorevoli accordi tra l'abbazia di San Gallo e i Conf. durante le guerre per la libertà e quindi di aver tradito Appenzello. Fu ucciso dai suoi avversari.


Bibliografia
AWG, 109, 130
AppGesch., 1, 224

Autrice/Autore: Hermann Bischofberger / cne