09/07/2008 | segnalazione | PDF | stampare

Hohentannen

Com. TG, distr. Bischofszell; (1256: Hontannon; 1275: in Hohentannun). Situato su un altopiano a nord est di Bischofszell, dal 1816 al 1998 H. formò una Munizipalgemeinde insieme a Oetlishausen, Heidelberg e la Ortsgemeinde di Heldswil. Pop: (ex Ortsgemeinde) 382 ab. nel 1850, 402 nel 1900, 350 nel 1950, 294 nel 1990; (ex Munizipalgemeinde) 672 ab. nel 1850, 652 ab. nel 1900, 614 nel 1950, 529 nel 1990; (com di H.) 586 ab. nel 2000. Dal ME fino al 1798 la bassa giurisdizione di H. appartenne alla signoria di Heidelberg come feudo del vescovo di Costanza. Sul piano ecclesiastico H. fece sempre capo a Sitterdorf, mentre Heidelberg e Oetlishausen dipendevano da Bischofszell. Heidelberg e Oetlishausen si unirono al com. di H. nel 1812, la frazione di Hummelberg solo nel 1874. In passato H. si trovava direttamente sulla strada che collegava Sulgen a Bischofszell, ma dal 1823, quando la strada fu spostata a valle, il villaggio restò discosto dalle vie di transito. Verso la fine del XIX sec. l'allevamento e l'economia lattiera soppiantarono l'agricoltura e la viticoltura; si diffusero anche la frutticoltura e, attorno al 1900, il ricamo. L'estrazione della ghiaia è una delle attuali fonti di reddito. Nonostante la costruzione di alcune case monofam., H. ha saputo conservare fino a oggi il suo carattere rurale.


Bibliografia
MAS TG, 3, 1962, 421-423
Thurgauer Zeitung, 25.9.1999

Autrice/Autore: Verena Rothenbühler / dpo