No 1

Aprile, Antonio Maria

nascita 1488/89 Carona, morte non prima del 1535, di Carona. Figlio di Giovanni; fratello di Giovanni Antonio e di Pietro ( -> 2). Scultore a Genova, soggiornò ripetutamente a Siviglia. Dal 1520 al 1525 realizzò, con diversi collaboratori, i monumenti sepolcrali di don Pedro Enríquez de Ribera e di sua moglie Catalina per la certosa di Siviglia; risalgono allo stesso periodo i pulpiti delle cattedrali di Genova e Savona. Delle sei opere commissionate da nobili sivigliani ad A., a suo fratello Giovanni Antonio e ad altri artisti nel 1526, rimangono attualmente soltanto i sepolcri di don Francisco de Zuniga y Guzmán e di sua moglie, doña Eleonora Manrique de Castro. Fra il 1528 e il 1534, su incarico del marchese di Tarifa, eseguì un mausoleo con dieci monumenti. Le sue opere sivigliane sono considerate particolarmente significative per la nascita del primo Rinascimento spagnolo.


Bibliografia
DBI, 3, 641 sg.
AKL, 4, 582 sg.

Autrice/Autore: Markus Hoch / vfe