No 5

Eberle, Karl

nascita 5.4.1852 Flums,morte 25.4.1919 Flums, catt., di Flums. Figlio di Jakob Justus, sindaco. Frequentò i licei di Einsiedeln e Feldkirch e studiò teol. a Innsbruck (1872-77) e a Roma, conseguendo il dottorato nel 1879. Ordinato sacerdote nel 1875, fu curato a Zurigo e Herisau e beneficiò della prebenda di S. Anna a Flums, appartenente alla fam. Good. Nel 1890 fu cofondatore e primo pres. della Vereinigung schweizerischer katholischer Sozialpolitiker, un'ass. che raggruppava i politici catt. interessati alla politica sociale. Nel 1900 fu cameriere segreto del papa. Pose la questione sociale al centro delle sue attività sia di scrittore sia di docente al seminario diocesano di S. Lucio a Coira, dove intrattenne rapporti di amicizia con il vescovo Georg Schmid von Grüneck.


Opere
Social-politische Fragen der Gegenwart beantwortet im Sinne und nach den Ansprüchen bewährter wissenschaftlicher Auctoritäten, 1889
Grundeigentum und Bauerschaft, 2 voll., 1896
Bibliografia
– R. Gadient «Ein Flumser als Wegbereiter der ersten Sozialenzyklika», in Terra plana, 1991, n. 4, 39-42

Autrice/Autore: Cornel Dora / sma