No 5

Ligerz, Johann Heinrich Hermann von

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 12.9.1739 Porrentruy, morte 8.12.1817 Friburgo in Brisgovia, catt., di La Neuveville. Figlio di Johann Friedrich Konrad ( -> 4). Dopo il collegio dei gesuiti a Porrentruy (1751-54), ottenne il dottorato in filosofia all'Univ. diocesana di Strasburgo (1757). Fu canonico di Basilea ad Arlesheim (1763), cellario della cattedrale (1782), prevosto di Enschingen nell'alta Alsazia (1789) e gran arcidiacono (1790). Deputato del capitolo cattedrale presso il principe vescovo di Basilea, compì importanti missioni a tutela del capitolo, nel 1790 a Vienna e nel 1797-98 al congresso di Rastatt. Fuggì con il principe vescovo a Bienne (1792), poi a Costanza, ritornò a La Neuveville (1794) e in seguito di nuovo a Costanza. Soggiornò a Friburgo in Brisgovia (1797) e a Friburgo (1799), prima di essere incarcerato come ostaggio nel castello di Chillon (1799); dal 1801 visse nuovamente a Friburgo in Brisgovia. Con sua cugina Balbina von Staal e Franz Carl von Andlau creò il giardino inglese di Arlesheim.


Bibliografia
– M. Jorio, Der Untergang des Fürstbistums Basel (1792-1815), 1982
– C. Bosshart-Pfluger, Das Basler Domkapitel von seiner Übersiedlung nach Arlesheim bis zur Säkularisation (1678-1803), 1983, 224-226

Autrice/Autore: Marco Jorio / cne