No 4

Ligerz, Johann Friedrich Konrad von

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

battesimo 16.9.1706 Le Landeron (nato a La Neuveville), morte 10.7.1777 Porrentruy, catt., di La Neuveville. Figlio di Franz Georg ( -> 2). ∞ (1738) Maria Viktoria Magdalena, figlia di Joseph Wilhelm Rinck. Cognato del principe vescovo Joseph Wilhelm Rinck. I suoi figli furono gli ultimi rappresentanti del ramo catt. della fam., che si estinse nel 1819. A Porrentruy dal 1724, L. fu cavaliere di corte al castello, consigliere aulico (1731), castellano dell'Ajoie e consigliere segreto. Primo ministro (Landhofmeister) dal 1763, presiedette il Consiglio segreto, il Consiglio aulico e la Camera delle finanze. Fu uno dei due rappresentanti del principato vescovile ai negoziati con Berna, che si conclusero con il trattato di Bienne del 20.2.1758; l'accordo pose fine alle tensioni fra il principe e le cittÓ di Bienne e La Neuveville, legate a Berna da un patto di comborghesia. ╚ noto soprattutto per il palazzo che fece erigere a Porrentruy (1748-51) in base ai progetti di Giovanni Gaspare Bagnato. Dopo la morte dell'ultimo erede della fam., lo stabile pass˛ ai cugini Rinck von Baldenstein, che lo cedettero al cant. Berna nel 1821. Sede dell'amministrazione del baliaggio e della prefettura di Porrentruy, dal 1963 l'edificio accoglie gli archivi dell'antica diocesi e dell'antico principato vescovile di Basilea e il fondo antico della Biblioteca cant. giurassiana.


Bibliografia
– P. Braun, Joseph Wilhelm Rinck von Baldenstein (1704-1762), 1981
– O. Clottu, źLa pierre tombale de Jacob de GlÚresse╗, in Panorama du pays jurassien, 3, 1983, 84-97
– H. M. Gubler, Johann Caspar Bagnato, 1985, 386-389

Autrice/Autore: Philippe Froidevaux / gbp