11/05/2004 | segnalazione | PDF | stampare | 

Boniswil

Com. AG, distr. Lenzburg; (1217/22: Bonoltswile). Situato al di sopra della punta nordoccidentale del lago di Hallwil, in posizione un po' elevata e lungo la strada del Seetal, il com. comprende B. e Alliswil, incorporato nel 1898. Pop: 253 ab. nel 1764, 389 nel 1798, 695 (con Alliswil) nel 1850, 580 nel 1900, 653 nel 1950, 1316 nel 2000. B. appartenne dapprima ai conti von Lenzburg, successivamente ai von Kyburg e quindi agli Asburgo; nel 1415 pass˛ a Berna. Nel XIII sec. gli Asburgo diedero in feudo la bassa giustizia ai signori von Rinach, i quali nel XV sec. la integrarono nella loro signoria di Trostburg, che a sua volta divenne proprietÓ dei signori von Hallwyl (1486) e infine di Berna (1616). Einsiedeln possedeva 3/5 dei censi (sui fondi). B. fa capo alla parrocchia di Seengen (il quartiere di Oberdorf dipese da Leutwil fino al 1842). Nel XVIII sec. a B. fiorý l'industria cotoniera - con filatura e tessitura a domicilio a complemento delle attivitÓ agricole -, soppiantata nel XIX sec. dall'industria della paglia. L'apertura della ferrovia del Seetal, nel 1883, determin˛ uno sviluppo economico e la costruzione di nuove industrie (tabacco, fabbriche di casse). Dopo il 1950 sorsero numerosi edifici. Nel 1990, la percentuale di posti di lavoro nel settore primario era del 6%, nel terziario del 53%; i pendolari in uscita erano il 73%, quelli in entrata il 49%.


Bibliografia
Die Aargauer Gemeinden, 1990, 292 sg.

Autrice/Autore: Andreas Steigmeier / ato