29/01/2009 | segnalazione | PDF | stampare

Münchwilen (AG)

Com. AG, distr. Laufenburg; (1303-08: Munchwille). Villaggio strada situato su una terrazza fra la pianura della Sissle e la catena del Giura. Pop: 105 ab. nel 1768, 227 nel 1850, 246 nel 1900, 295 nel 1950, 587 nel 2000. Nel I sec. d.C. a M. vi era una villa rustica. Il villaggio si sviluppò da un insediamento rurale che faceva parte della corte (Dinghof) di Stein, di proprietà del convento di Säckingen. Nel basso ME la bassa giustizia passò alla signoria asburgica; M. fu attribuito al baliaggio di Eiken. Assegnato al cant. Fricktal nel 1802, nel 1803 il com. venne incorporato nel cant. Argovia. Sul piano ecclesiastico dal ME M. fa capo alla parrocchia di Eiken. La cappella di S. Ursula (con parti architettoniche romaniche), appartenente in origine al capitolo di S. Martino di Rheinfelden, fino al 1791 fu un piccolo romitaggio. Dediti prevalentemente all'agricoltura fino alla metà del XX sec., gli ab. di M. prima della Grande guerra vendevano i loro prodotti sul mercato e lavoravano nelle fabbriche di Säckingen (D). La stazione di Stein (ferrovie del Bözberg e della valle del Reno) e il raccordo all'A3 a Eiken dal 1945 hanno favorito l'insediamento di attività artigianali a M. e di industrie nelle immediate vicinanze.


Bibliografia
– AA. VV., Münchwilen im Fricktal, 2006

Autrice/Autore: Dominik Sauerländer / ddo