• <b>Burg (AG)</b><br>Manifesto pubblicitario (1938) per sigari arrotolati a mano prodotti dalla ditta Burger Söhne (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).

Burg (AG)

Com. AG, distr. Kulm. Piccolo villaggio densamente popolato nella valle della Wyna superiore sul versante orientale dello Stierenberg, quasi interamente circondato dal territorio del com. di Menziken. Pop: 154 ab. nel 1764, 463 nel 1850, 563 nel 1900, 883 nel 1950, 1142 nel 1990, 991 nel 2000. La fortezza di Unter-Rinach, da cui ebbero origine i signori von Rinach (ministeriali degli Asburgo), fu probabilmente costruita nel XII sec.; distrutta dai Conf. durante la battaglia di Sempach, non venne più ricostruita. Due curtes sono menz. nel 1412 "presso la fortezza". Già attorno al 1400 i diritti di signoria passarono per una metà ai cavalieri teutonici e per l'altra alla fam. Schultheiss von Lenzburg. Dal 1415 al 1798 il territorio di B. fu soggetto a Berna (baliaggio di Lenzburg, giurisdizione di Reinach); dal 1803 passò al distr. argoviese di Kulm. Fino al 1751 B. fu un insieme di corti (Steckhof); successivamente ottenne dal Consiglio di Berna il diritto di formare un com. Le rovine della fortezza furono demolite nel 1872, per fare posto a un edificio scolastico. Con la Riforma, introdotta da Berna nel 1528, B. fu separato dalla parrocchia di Pfeffikon (LU) e, fino alla costruzione di una chiesa rif. a Reinach (1529), assegnato a Gontenschwil. Con il completamento della chiesa a Menziken (1890) venne creata la comunità parrocchiale indipendente di Menziken-B.; i fedeli catt. di B. fanno capo alla parrocchia catt.-romana di Menziken-Reinach, fondata nel 1899. La lavorazione del cotone a domicilio, attestata dal 1720 ca., fu sostituita attorno alla metà del XIX sec. dall'industria del tabacco, presto predominante in tutta la regione. Oggi a B. è rimasta una delle poche fabbriche di sigari esistenti in Svizzera, la Burger Söhne. Le zone residenziali di B., Menziken, Reinach e Pfeffikon costituiscono un'unica agglomerazione. Menziken-B. è capolinea della ferrovia a scartamento ridotto, aperta nel 1904, che attraversa la valle della Wyna.

<b>Burg (AG)</b><br>Manifesto pubblicitario (1938) per sigari arrotolati a mano prodotti dalla ditta Burger Söhne (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).<BR/>
Manifesto pubblicitario (1938) per sigari arrotolati a mano prodotti dalla ditta Burger Söhne (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).
(...)


Bibliografia
– P. Steiner, Das Gericht Reinach zur Zeit der Berner Herrschaft, 1956

Autrice/Autore: Hans Walti / cal