16/02/2012 | segnalazione | PDF | stampare

Rüfenach

Com. AG, distr. Brugg, comprende R., Vorderrein e Hinterrein; (1227-34: Rufinach). Fino alla separazione del 1809 la comunità di villaggio e il com. patriziale formarono con Lauffohr e Rein un unico com.; nel 1898 il Gran Consiglio argoviese decise di riunire nuovamente R. e Rein. Pop: 124 ab. nel 1764, 212 nel 1850, 167 nel 1888, 266 nel 1900 (con Rein), 272 nel 1950, 727 nel 2000. È stata rinvenuta una villa romana. La signoria fondiaria e la bassa giurisdizione vennero cedute dagli Schenken von Habsburg al convento di Wettingen nel 1246-47, alla fam. Effinger nel 1541 (in seguito a uno scambio) e a Berna nel 1597. Sul piano ecclesiastico R. fa capo a Rein. Fino al XX sec. R. fu caratterizzato dall'agricoltura (vigneti sul territorio del com. di Remigen), affiancata dall'industria a domicilio. L'ospizio per i poveri (costruito nel 1829-33) fondato da Heinrich Meyer, figlio di contadini e più tardi fabbricante di cotone, dal 1947 è sede della stazione cant. di pedopsichiatria. Dal 1960 si sviluppò l'attività edilizia; R. e Hinterrein furono allacciati alla rete regionale di calore a distanza Refuna risp. nel 1985 e nel 1987.


Bibliografia
– M. Baumann, Rein und Rüfenach, 1998

Autrice/Autore: Felix Müller (Brugg) / cne