No 1

Billieux, Aloyse de (d'Ehrenfeld)

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

nascita 10.12.1758 (Aloyse Joseph Melchior) Porrentruy, morte 27.6.1830 (e non 17.6) Porrentruy, catt., di Porrentruy. Figlio di Dominique Joseph ( -> 3). Fratello di André François Xavier ( -> 2), Ignace ( -> 4), Joseph Bernard ( -> 5) e Ursanne Conrad Joseph ( -> 7). Studiò a Porrentruy, Digione e Roma, dove conseguì il dottorato in teol. Nel 1783 venne ordinato prete. Nel 1779 entrò a far parte del capitolo collegiale di Saint-Ursanne come preposto, succedendo allo zio e padrino Melchior Joseph Tardy. Custode del capitolo nel 1787, si occupò attivamente della revisione dei suoi statuti e ne fu il rappresentante agli Stati generali della diocesi di Basilea, convocati dal principe vescovo Franz Joseph Sigismund von Roggenbach nel 1791. Emigrò a Zurzach dal fratello Joseph Bernard, canonico. Al suo ritorno nel Giura venne nominato commissario episcopale (1815) e provicario generale (1818), cioè capo spirituale dei catt. giurassiani. Canonico foraneo della nuova diocesi di Basilea nel 1828, l'anno successivo venne designato vicario generale. Tra il 1812 e il 1814 fece costruire la meridiana del collegio di Porrentruy, che riorganizzò. Restaurò la facoltà di teol. (1817) presso il collegio di Porrentruy e il seminario (1821); favorì inoltre il ripristino del convento delle orsoline.


Opere
Notice sur la méridienne du collège de Porrentruy et sur son usage, 1818
Bibliografia
Sammlung bernischer Biographien, 1, 1884, 494-501
HS, I/1, 264
– E. Guéniat, «La méridienne du collège de Porrentruy», in Actes SJE, 1975, 397-399

Autrice/Autore: François Noirjean / pma