29/11/2010 | segnalazione | PDF | stampare | 

Rudolfstetten-Friedlisberg

Com AG, distr. Bremgarten, costituito dal villaggio di Rudolfstetten, situato nel solco vallivo a nord del Mutschellen, e dall'insediamento di Friedlisberg; (1184-90: Rudolfstetin). Pop: 434 ab. nel 1850, 438 nel 1900, 755 nel 1950, 2384 nel 1970, 3738 nel 2000. I monasteri di Engelberg, Wettingen, Gnadenthal e Sankt Blasien possedettero beni a R. Nel XIV sec. il baliaggio fu attribuito come feudo asburgico alla fam. zurighese degli Schwend, nel 1438 a Bremgarten. Dal 1415 al 1798 fece parte della contea di Baden, dal 1798 al 1803 del distr. di Bremgarten nel cant. Baden e nel 1803 venne integrato nel cant. Argovia. I com. patriziali di Rudolfstetten e Friedlisberg si unirono nel 1966. Sul piano ecclesiastico, fino al 1861 i catt. fecero capo a Dietikon, poi a Berikon. Friedlisberg appartiene tuttora alla parrocchia di Berikon, mentre Rudolfstetten forma dal 1964 una parrocchia autonoma con Bergdietikon. I rif. di entrambe le frazioni dipendono dal com. parrocchiale di Bremgarten-Mutschellen. R. fu un'importante stazione di sosta sulla strada che univa la valle della Reuss a quella della Limmat passando per la valle della Reppisch. Nel 1902 il com. fu collegato a Zurigo grazie alla linea tranviaria Bremgarten-Dietikon. La posizione viaria favorevole diede avvio, dopo il 1960, a una rapida crescita. Nel 2000 l'82% della pop. attiva erano pendolari in uscita.


Bibliografia
Die Aargauer Gemeinden, 1990
Rudolfstetten-Friedlisberg: Geschichte der Gemeinde, 1993

Autrice/Autore: Anton Wohler / did