• <b>Sigmund von Erlach</b><br>Lo scoltetto di Berna all'età di 80 anni; olio su tela attribuito a  Johannes Dünz (Bernisches Historisches Museum) © Foto Stefan Rebsamen.

No 25

Erlach, Sigmund von

nascita 3.10.1614 Berna, morte 7.12.1699 Berna, rif., cittadino di Berna. Figlio di Hans Rudolf, balivo. ∞ (1638) Ursula Esther von Mülinen, signora di Wildenstein, figlia di Pilgrim. Fu titolare della signoria di Spiez e proprietario della casa Bubenberg a Berna. Dopo una carriera militare al servizio del duca Bernardo di Sassonia-Weimar (come colonnello a capo di un reggimento di fanteria) e in Francia (come maggiore generale), divenne membro del Gran Consiglio di Berna (1645) e del Piccolo Consiglio (1652). Nel 1653 fu generale dell'esercito bernese durante la guerra dei contadini; dopo la vittoria di Herzogenbuchsee presiedette un duro processo penale contro i ribelli dell'Alta Argovia. Come compenso per la repressione della rivolta ottenne 800 ducati e l'esonero fiscale per i suoi possedimenti romandi. Generale dei Bernesi durante la prima guerra di Villmergen (1656), dopo la sconfitta contro i cant. catt. fu aspramente criticato per la sua condotta di guerra, caratterizzata da esitazioni. Poté comunque proseguire la carriera politica, diventando alfiere (1667) e preposto al sale (1671). Nel 1673, come membro della delegazione di alcuni cant. conf. a Rappoldsweiler (Alsazia), partecipò al saluto del re Luigi XIV; nel 1675 fu eletto scoltetto, carica che esercitò ad anni alterni fino al 1699. Senza figli, indipendente, ricco, ambizioso e dotato di straordinaria eloquenza, era considerato un diplomatico esperto, preoccupato della reputazione e dell'onore, e mostrò notevole abilità negoziale spec. in politica estera. Fautore della ragion di Stato, godeva di molta stima ma, per il suo atteggiamento di distacco, di poca popolarità. Nel 1671 si prodigò per il discusso arruolamento del reggimento von E. al servizio della Francia.

<b>Sigmund von Erlach</b><br>Lo scoltetto di Berna all'età di 80 anni; olio su tela attribuito a  Johannes Dünz (Bernisches Historisches Museum) © Foto Stefan Rebsamen.<BR/>
Lo scoltetto di Berna all'età di 80 anni; olio su tela attribuito a Johannes Dünz (Bernisches Historisches Museum) © Foto Stefan Rebsamen.
(...)


Bibliografia
– H. U. von Erlach, 800 Jahre Berner von Erlach, 1989, 303-328

Autrice/Autore: Barbara Braun-Bucher / vfe