08/02/2012 | segnalazione | PDF | stampare

Remetschwil

Com. AG, distr. Baden; (1184-90: Reimirswilare). Situato sul versante sudoccidentale dell'Heitersberg, comprende l'abitato di R. (nucleo principale) e le frazioni di Busslingen (nella pianura della Reuss) e di Sennhof (sull'Heitersberg). Pop: 221 ab. nel 1780, 290 nel 1803, 575 nel 1860, 482 nel 1900, 490 nel 1950, 1759 nel 2000. Presso Busslingen sono stati rinvenuti resti di mura romane del I sec. d.C. R. fu colonizzato dagli Alemanni. Faceva parte della parrocchia di Rohrdorf, che nel 1097 venne donata da Heinrich von SellenbŘren ai conventi di Muri e Murbach. Nel 1413 R. pass˛, attraverso gli Asburgo, all'ospedale di Baden. Fino al 1798 appartenne al baliaggio di Rohrdorf. Il convento delle domenicane di Oetenbach (soppresso nel 1535) disponeva di vasti possedimenti a R. Sul piano ecclesiastico il com. dipende dalla parrocchia di Oberrohrdorf. Tra il 1528 e il 1531 R. aderý alla Riforma. Fece parte - insieme a Staretschwil, Busslingen, Niederrohrdorf e Oberrohrdorf - del com. di Rohrdorf fino al 1854, quando divenne com. autonomo. Nel 1912, dopo lunghe discussioni, Busslingen (con le sue importanti industrie) fu integrato a R. Grazie alla sua posizione tranquilla e soleggiata, nel com. si stabilirono numerose fam. di operai impiegati nelle industrie di Baden, ci˛ che provoc˛ dagli anni 1970-80 un'intensa attivitÓ edilizia; Sennhof ha invece conservato un carattere rurale. Nel 2000 oltre i quattro quinti della pop. attiva erano pendolari in uscita; nel 2005 il settore secondario offriva il 43% dei posti di lavoro nel com., il primario il 13%.


Bibliografia
Die Aargauer Gemeinden, 1990, 68 sg.

Autrice/Autore: Patrick Zehnder / sma