Colonie libere italiane

Consulti questa voce sul nuovo sito web del DSS (versione Beta)

Le colonie libere it. fondate in Svizzera raggruppavano emigrati it. antifascisti (Antifascismo). Prendendo spunto da un'idea di Fernando Schiavetti, Egidio Reale fond˛ la prima colonia libera a Ginevra nell'agosto del 1943. Il fine di questa iniziativa era, dopo la caduta di Mussolini nel luglio del 1943, di sensibilizzare tutti gli emigrati it. in Svizzera ai valori democratici e di interessarli alla ricostruzione del loro Paese. Il 21.11.1943 a Olten le prime dieci colonie si unirono nella Federazione delle colonie libere it. in Svizzera. Accanto ad attivitÓ culturali e politiche, le colonie aiutavano i rifugiati it. e mantenevano i contatti con la resistenza nell'Italia settentrionale. Dal 1948 si battono per i diritti degli stagionali e degli immigrati it. e per la soluzione dei loro problemi economici.


Archivi
– Sozarch
Bibliografia
– T. Gatani, Le origini della F.C.L.I.S., 1994

Autrice/Autore: Antonia Schmidlin / sma