08/09/2009 | segnalazione | PDF | stampare | 

Obersiggenthal

Com. AG, distr. Baden; (1303-08: Sikental). Situato tra il Siggenberg e la Limmat, comprende Nussbaumen, Kirchdorf e Rieden e le frazioni di Tromsberg, Ebnet e Hertenstein. Pop: 631 ab. nel 1780, 755 nel 1803, 1183 nel 1850, 1504 nel 1900, 2856 nel 1950, 7561 nel 2000. Sono stati rinvenuti reperti sparsi e un insediamento del Neolitico sulla collina del Bürglen, una tomba della cultura di La Tène e una villa romana a Kirchdorf. Dal 1150 i diritti fondiari e la bassa giustizia furono detenuti dal convento di Sankt Blasien (Foresta Nera), i cui diritti sui censi fondiari, passati allo Stato del Baden dopo la Rivoluzione franc., furono riscattati solo nel 1850. Sotto i von Kyburg O. fece parte del baliaggio di Baden, sotto gli Asburgo di quello di Siggenthal, staccato dal precedente dagli Asburgo. Sotto il dominio conf. (dal 1415) il Siggenthal (o Siggamt) divenne uno degli 11 baliaggi della contea di Baden, che comprendeva i villaggi di Kirchdorf, Nussbaumen, Rieden, Hertenstein, Untersiggingen, Würenlingen, Endingen, Tegerfelden e Böttstein. Sede dei vicebalivi, appartenenti alla classe dirigente locale, e del maior (responsabile della riscossione delle imposte, Steuermeier) era Kirchdorf, nel cui nucleo si sono conservati l'antica corte (Meierhof) e il granaio per la raccolta della decima. Nel sito sorgeva anche la chiesa parrocchiale (menz. nel XII sec.), dedicata ai SS. Pietro e Paolo almeno fin dal basso ME e costruita nella sua forma attuale nel 1678. Nel 1956 il territorio parrocchiale, che probabilmente dal basso ME coincideva con quello soggetto alla decima, fu spartito fra le tre nuove parrocchie di Kirchdorf, Nussbaumen e Untersiggingen. Nel 1949 sorse la chiesa di Nostra Signora, nel 1985 a Nussbaumen la chiesa rif.

Nel 1803 il Siggenthal fu diviso nei due com. di O. e di Untersiggenthal. Gli sforzi compiuti dal 1967 per creare a Baden una città di importanza regionale fallirono. Nel 1974 fu istituito un consiglio com. L'insediamento della fabbrica di rubinetterie Oederlin & Cie a Rieden (1858), la costruzione dello sbarramento della Limmat (1890) e lo sviluppo della Brown Boveri & Cie di Baden (fondata nel 1891) modificarono la struttura economica di O. Dopo il 1960 la località conobbe una forte crescita demografica, con un elevato numero di pendolari in uscita (ca. 80% nel 2000), attivi soprattutto nella regione di Baden e Zurigo, ma offrendo in misura crescente anche posti di lavoro nel com. stesso.


Bibliografia
– W. Drack, A. Lüthi, Obersiggenthal, 1994
MAS AG, 7, 1995, 89-110

Autrice/Autore: Patrick Zehnder / sma