08/09/2011 | segnalazione | PDF | stampare

Niederrohrdorf

Com. AG, distr. Baden; (1179: Rordorf; 1275: Nidern Rordorf). Villaggio situato alle pendici occidentali dell'Heitersberg, che comprende il nucleo di N., le frazioni di Holzrüti e Vogelrüti nonché fattorie isolate e torbiere di notevole importanza dal punto di vista ecologico. Pop: 255 ab. nel 1780, 396 nel 1803, 631 nel 1900, 1074 nel 1950, 2443 nel 2000. Una tomba preistorica è stata rinvenuta sull'Hiltiberg. Il convento di Gnadental deteneva a N. beni fondiari e, al più tardi dal XV sec., la bassa giustizia. Sul piano ecclesiastico N. fece capo a Oberrohrdorf fino al 1972, quando divenne parrocchia autonoma. Il com. parrocchiale rif. fu istituito nel 1929, mentre la chiesa rif. venne costruita nel 1964. Uno statuto com. risalente al tardo ME lascia supporre che il villaggio godesse di una relativa autonomia. Fino al 1798 N. fece parte del baliaggio di Rohrdorf. Nel 1805 N. fu incorporato nel com. di Rohrdorf (con Oberrohrdorf, Staretschwil, Remetschwil e Busslingen), dal quale si separò nel 1854. Dopo la fondazione della fabbrica di articoli di latta Egloff (1849, futura Egro AG), si assistette a un'immigrazione spec. di rif. Durante il XX sec. l'industria di Baden assunse un ruolo economico trainante, soppiantando l'agricoltura. Grazie all'apertura della stazione delle FFS Mellingen-Heitersberg, dal 2005 N. è allacciato alla rete ferroviaria zurighese (S-Bahn). Oltre i tre quarti della pop. attiva lavorano fuori com., in particolare a Baden e Zurigo.


Bibliografia
Reformierte Kirche Rohrdorf, 1964
– A. Egloff et al., Chronik Niederrohrdorf, 1979
– H. Meier, Rohrdorf, 1980
– F. Hälg-Steffen, «Wirtschaftlicher und sozialer Wandel am Rohrdorfer Berg vom 12. bis 16. Jahrhundert», in Argovia, 107, 1995, 1-98

Autrice/Autore: Patrick Zehnder / sma