16/08/2012 | segnalazione | PDF | stampare | 

Club alpino svizzero (CAS)

Nell’edizione a stampa questo articolo è corredato da immagini. È possibile ordinare il DSS presso il nostro editore.

Il CAS, org.-quadro degli alpinisti sviz., fu fondato a Olten nel 1863 per iniziativa di Rudolf Theodor Simmler. La forte partecipazione degli inglesi alle prime ascensioni nelle Alpi sviz., avvenute fra il 1850 e il 1865, e le attività dei club alpini stranieri in Svizzera spinsero Simmler a creare un'org. indigena analoga. All'epoca, l'obiettivo principale era la promozione dell'Alpinismo e dell'esplorazione della regione alpina. Nel XIX sec. il club, che alla sua fondazione contava otto sezioni e 257 membri, era un'ass. riservata alle élite borghesi. Nella prima metà del XX sec., il miglioramento delle vie d'accesso alle Alpi, l'intensificazione della rete di capanne alpine e lo sviluppo dell'alpinismo invernale trasformarono il CAS in un'org. di massa. Nel 1913 i membri erano 13'702, distribuiti in 58 sezioni, nel 1938 erano 31'226 in 84 sezioni, nel 1963 44'649 in 62 sezioni e nel 2010 132'265 in 112 sezioni. Fino al 1980, anno della sua fusione con il Club alpino femminile fondato nel 1918, il CAS rimase un'ass. esclusivamente maschile.

Il CAS offre corsi di formazione alle guide alpine e alle guide per escursioni, agli specialisti del soccorso e per cani da valanga. Secondo gli statuti del 1992 promuove l'alpinismo, lo Sci alpino e l'Escursionismo di montagna; un suo ulteriore obiettivo è la protezione del paesaggio. Il club compie anche studi e ricerche nelle regioni di montagna situate all'estero. La sede e il segretariato del CAS si trovano a Berna. Le sezioni posseggono e gestiscono le capanne del club (2010: 153 capanne, ca. 336'000 pernottamenti), che costituiscono delle basi di appoggio per gli sport di montagna. Il CAS gestisce con la Guardia aerea svizzera di soccorso (Rega) il servizio di soccorso alpino (Fondazione Soccorso alpino svizzero dal 2005, 578 interventi nel 2010). Il CAS è corresponsabile del Museo alpino di Berna, fondato nel 1902. Dal 1925 il suo organo di pubblicazione è la rivista Le Alpi.


Bibliografia
Jahrbuch des Schweizer Alpenclub, 1864-1924
L'écho des Alpes, 1865-1924
Le Alpi, 1925-
– D. Anker, Die Kraft der vaterländischen Berge, esercitazione di seminario Berna, ms., 1982
Jubiläum 125 Jahre Schweizer Alpen-Club, 1987

Autrice/Autore: Rolf Maurer / sma