No 5

Savary, Léon

nascita 29.4.1895 Fleurier (oggi com. Val-de-Travers), morte 17.2.1968 Boudry, rif. poi catt., di Payerne. Figlio di Jules, pastore rif., e di Magdalena Paücker. ∞ (1926) Julia Marie Charmot, cittadina franc., figlia di Joseph Placide. Dopo studi di lettere a Friburgo, fu redattore del Genevois (1921-23) e poi corrispondente a Berna (1935-46) e a Parigi (1946-56) della Tribune de Genève. Storico della sua città d'elezione Friburgo, scrisse Fribourg (1929), Le Collège Saint-Michel (1932) e La Chartreuse de la Valsainte (1937). Fu anche autore di una vasta opera romanzesca consacrata a descrizioni critiche degli ambienti intellettuali e religiosi, di cronache e di memorie. Vicino a Jack Rollan, nel 1958 pubblicò il pamphlet Voulez-vous être conseiller national? Fece parte della Société de Belles-Lettres.


Opere
Œuvres maîtresses, 5 voll., 1978
Archivi
– Fondo presso BCUF
Bibliografia
L. Savary, 1974
– Francillon, Littérature, 2, 389 sg.

Autrice/Autore: Doris Jakubec / fga