10/11/2004 | segnalazione | PDF | stampare

Ergolz

Principale corso d'acqua che attraversa la regione basilese. L'E. nasce nel Giura corrugato (Schafmatt, 930 m) e sfocia nella riva sinistra del Reno presso Augst a 260 m. Con i suoi affluenti Eibach, Homburgerbach, Diegterbach, Frenke anteriore e posteriore, Orisbach e Violenbach suddivide il Giura tabulare basilese. Il fiume, menz. per la prima volta nel 1318 come Ergenzen ("fiume di trote" in lingua celtica), forniva l'acqua potabile alla città romana di Augusta Raurica tramite un acquedotto che iniziava sopra Liestal. Fin dall'epoca romana la valle dell'E., con i valichi giurassiani adiacenti (Hauenstein, Schafmatt), fu un'importante via di transito verso sud. Dal XIV sec. sono documentati numerosi mulini e segherie, trasformati più tardi in stabilimenti industriali: le ferriere di Niederschönthal (com. Füllinsdorf) per esempio, fondate nel 1658 e convertite nel XIX sec. in una filanda, o le cartiere di Lausen e di Augst. Dagli anni 1960-70 i com. costruirono impianti di depurazione per rimediare all'eccessivo inquinamento delle acque.


Bibliografia
– P. Suter, Beitrag zur Landschaftskunde des Ergolzgebietes, 19712
– N. Stettler, «Produktionsfaktor Wasser in Niederschönthal», in BHBl, 59, 1994, 117-153
– M. Heller-Richoz, «Der Name der Ergolz», in BHBl, 64, 1999, 126-129

Autrice/Autore: Ruedi Brassel-Moser / ato