05/11/2004 | segnalazione | PDF | stampare

Bruderholz

Catena collinosa, situata nel distr. di Arlesheim (BL) e nel cant. di Basilea CittÓ, tra la valle della Birsa e quella del Birsig. Nella zona sono stati rinvenuti cippi di confine medievali di diversi conventi basilesi. Nel 1499, durante la guerra di Svevia, i Conf. vi sconfissero le truppe imperiali. Fino al 1600 ca., B. era un territorio boschivo abitato da alcuni eremiti (in ted. Bruder), dai quali esso prende il nome. Tra il 1792 e il 1815 il confine franco-sviz. passava per il B. e nel 1815 vi fu costruita una ridotta (batteria) come protezione dalle truppe napoleoniche. Il territorio fu abitato a partire dal 1910 e nel 1915 venne reso accessibile grazie alla linea tramviaria Basler Rigi. Nel 1926 venne costruito un castello d'acqua e nel 1944 una colonia modello della cooperativa agricola Jakobsberg. B. Ŕ un ricco quartiere residenziale di Basilea, oltre che una vicina zona di villeggiatura.


Bibliografia
– E. Dietschi, Das Bruderholz, 1975

Autrice/Autore: Antonia Schmidlin / did